[SWITCH]Rilasciato ns-usbloader v0.6Tempo di lettura : 5 min

Lo sviluppatore davelopersu ha rilasciato un nuovo aggiornamento di ns-usbloader con la nuova versione 0.6.NS-USBloader è un programma di installazione NSP Adubbz / TinFoil (versione 0.2.1; USB e rete) e GoldLeaf (USB) sul lato PC con GUI e cookie. Funziona su Windows, macOS e Linux.

Requisiti di sistema

JRE / JDK 8u60 o superiore.

Utilizzo

Linux:
  1. Installa JRE / JDK 8u60 o superiore (openJDK è buono. Anche quello di Oracle è buono). JavaFX non necessario (è incorporato).
  2. root # java -jar /path/to/NS-USBloader.jar
  3. Opzionale. Aggiungi l’utente alle regole ‘udev’ per usare NS non-from-root-account
root # vim /etc/udev/rules.d/99-NS.rules
SUBSYSTEM=="usb", ATTRS{idVendor}=="057e", ATTRS{idProduct}=="3000", GROUP="plugdev"
root # udevadm control --reload-rules && udevadm trigger
Mac OS

Fare doppio clic sul file .jar scaricato. Segui le istruzioni. Oppure vedi la sezione “Linux”.

Se necessario, configurare le impostazioni “Sicurezza e privacy”.

Windows:
  • Scarica Zadig: https://zadig.akeo.ie/
  • Apri TinFoil. Imposta ‘Gestione titoli’ -> ‘NSP installa Usb’
  • Collega il tuo NS al PC
  • Apri Zadig
  • Fai clic su “Opzioni” e seleziona “Elenca tutti i dispositivi”
  • Seleziona NS nel menu a discesa, seleziona “libusbK (v3.0.7.0)” (la versione può variare), fai clic su “Installa driver WCID”
  • Controlla che nell’elenco dei dispositivi del tuo sistema ci sia la cartella ‘libusbK USB Devices’ e il tuo NS al suo interno
  • Scarica e installa Java JRE (8u60 o successivo)
  • Ottieni questa applicazione (file JAR) fai doppio clic su di essa (in alternativa apri ‘cmd’ ed esegui via java -jar thisAppName.jar)
  • Ricordati di divertirti!

E come si usa?

La prima cosa da fare è installare TinFoil ( Adubbz ) o GoldLeaf ( XorTroll ) sul tuo NS.

Ecco la versione di tinfoil ‘non perfetta ma comunque’ che uso . Ok, sono quasi sicuro che questa versione abbia dei bug. Non ricordo dove l’ho scaricato. Ma funziona per me in qualche modo.

Riformuliamo, se hai una versione funzionante di TinFoil NON usare questo. Ok. Cominciamo.

Dai un’occhiata all’app, trova dove è possibile installare da USB e / o rete. Forse questo articolo sarà utile.

Ci sono tre schede. Il primo è principale.

Prima scheda.

Nella parte superiore di te selezionando dall’applicazione a discesa e dal protocollo che intendi utilizzare. Per GoldLeaf è disponibile solo USB. L’icona della lampada indica il cambio di temi (chiaro o scuro).

Quindi è possibile trascinare la cartella con i file NSP o i file nell’applicazione o utilizzare il pulsante “Seleziona file NSP”. Selezione multipla per i file disponibili. Fai di nuovo clic su di esso e seleziona i file da un’altra cartella desiderata, che verranno aggiunti nella tabella.

Tavolo.

Lì puoi selezionare la casella di controllo per i file che verranno inviati all’applicazione (TF / GL). Poiché GoldLeaf ti consente di trasmettere solo un file alla volta, è disponibile solo un file per la selezione.

Inoltre è possibile utilizzare lo spazio per selezionare / deselezionare i file e il pulsante ‘Elimina’ per l’eliminazione. Con il tasto destro del mouse è possibile visualizzare il menu di scelta rapida in cui è possibile eliminare uno o tutti gli elementi dalla tabella.

Per GoldLeaf v0.6.1 e NS-USBloader v0.6 (e versioni successive) dovrai utilizzare “Esplora contenuto” -> “PC remoto (tramite USB)” Verranno visualizzate due unità HOME: / e VIRT: /. La prima unità punta alla tua home directory. Il secondo è un riflesso di ciò che hai aggiunto alla tabella (prima scheda dell’applicazione). Anche VIRT: / drive ha funzionalità limitate rispetto a HOME: /. Ad esempio, non è possibile scrivere file su questa unità poiché non è un’unità. Ma non preoccuparti, se non ci provi non avrà alcun impatto su GoldLeaf o sul tuo NS.

Inoltre, per GoldLeaf scrivere file (da NS a PC): prima di accedere ai file trasferiti da GL, è necessario “Interrompere l’esecuzione” correttamente. Di solito devi aspettare 5 secondi o meno. Garantirà che i tuoi file siano scritti correttamente sul PC.

NOTA: NS-USBloader v0.6 non supporta la scrittura di file da NS a PC se la dimensione del file è superiore a 8 MB

Seconda scheda.

Qui è possibile configurare le impostazioni per la trasmissione dei file di rete. Di solito non dovresti cambiare nulla. Ma sei un ottimo hacker, vai avanti! L’opzione più interessante qui è ‘Non servire richieste’. L’architettura della parte NET di TinFoil funziona in modo interessante. Quando si seleziona nel trasferimento NSP di rete TF, l’applicazione attenderà alla porta 2000 per le informazioni su dove dovrebbe prendere i file. Come “192.168.1.5:6060/my file.nsp”. Di solito NS-USBloader soddisfa le richieste implementando un server HTTP semplificato e aprendolo e così via. Ma se questa opzione è selezionata, è possibile definire il percorso della posizione remota dei file. Ad esempio, se si imposta nelle impostazioni ‘192.168.4.2:80/ROMS/NS/’ e si aggiunge il file della tabella ‘my file.nsp’, NS-USBloader dirà semplicemente a TinFoil “Ehi, vai a prendere i file da ‘192.168.

Anche qui puoi:

  • Impostare “Verifica automatica aggiornamenti” per verificare la presenza di aggiornamenti all’avvio dell’applicazione o fare clic sul pulsante per verificare se la nuova versione è stata rilasciata immediatamente.
  • Impostare ‘Mostra solo * .nsp in GoldLeaf’ per filtrare tutti i file visualizzati su HOME: / drive. Quindi appariranno solo i file NSP.
Terza scheda.

Ecco dove sono caduti tutti i registri. Le informazioni dettagliate sulle trasmissioni vengono qui.

Perché una volta avviato “NET” non finisce mai?

Perché c’è un server HTTP all’interno dell’applicazione. Non può determinare il momento in cui tutte le trasmissioni terminano (a meno che non abbiano esito negativo). Quindi devi guardare sullo schermo NS e “Interrompere” una volta fatto.

Bug conosciuti

  • Impossibile interrompere la trasmissione quando si utilizza TinFoil (quando l’utente ha inviato l’elenco NSP ma non ha selezionato nulla su NS). A volte questo problema si verifica anche quando è iniziata la trasmissione di rete e non è stato ricevuto nulla da NS.

Altre note

‘Status’ = ‘Uploaded’ che appare nella tabella non significa che il file sia stato installato. Significa che è stato inviato a NS senza problemi! Ecco di cosa tratta questa app. La gestione dell’installazione riuscita / non riuscita è uno scopo dell’applicazione dell’altra parte: TinFoil o GoldLeaf. E non forniscono alcuna interfaccia di feedback, quindi non riesco a rilevare successo / fallimento.

usb4java poiché NS-USBloader-v0.2.3 è passato a 1.2.0 invece di 1.3.0. Ciò non dovrebbe interessare nessuno tranne gli utenti di macOS High Sierra (e Sierra e El Capitan) in cui le versioni precedenti di NS-USBloader non funzionavano.

I traduttori!

Se vuoi vedere questa app tradotta nella tua lingua, vai a prendere questo file e tradurlo. Carica da qualche parte (crea PR, usa pastebin / google drive / qualunque altra cosa). Crea un nuovo numero e pubblica un link. Lo afferrerò e aggiungerò.

TODO (forse):

  •  Supporto Android
  •  Ordinamento dei file (non critico)
  •  Analisi dei file più approfondite prima del caricamento.
  •  Supporto XCI

Changelog

  • Supporto GoldLeaf v0.6.1
  • Bugfix per # 24
  • I registri per lo scenario GL sono limitati a avvisi e guasti poiché la visualizzazione di tutto ciò che accade è dispendiosa in termini di risorse.
  • Traduzione spagnola aggiornata da Kuziel Alejandro. Grazie!

Note di rilascio:

  • La barra di avanzamento per GoldLeaf indica solo l’esecuzione del processo, ma non il trasferimento dell’avanzamento.
  • Il comando WriteFile (quando l’utente trasferisce dati da NS a PC) supporta solo file di dimensioni inferiori a 8 Mb. Questa limitazione sarà probabilmente rimossa dopo la prossima versione di GoldLeaf.
  • L’interruzione del processo GoldLeaf (facendo clic sul pulsante “Stop”) funziona ora. Nella maggior parte degli scenari. Di solito ci vogliono 5 secondi. Questa cosa sarebbe migliorata in futuro per risolvere finalmente il vecchio problema del processo non interrompibile (anche per TinFoil).
  • Non testato su macOS.

Note d’uso:

Per l’utilizzo con il nuovo GL:

  • Su Linux (se non l’hai ancora fatto) imposta le regole UDEV per il tuo utente. Vedi README per i dettagli.
  • Aggiungi file NSP all’applicazione (opzionale)
  • Apri GoldLeaf
  • Fai clic su “Invia file a NS” su questa applicazione.
  • Fai clic su “Esplora contenuto” -> “PC remoto (tramite USB)”
  • Due unità disponibili. HOME: / indica la home directory del tuo utente (C: \ Users \ username, / home / username, / Users / username). VIRT: / è ciò che hai aggiunto all’app (questa unità ha un supporto comandi limitato).
  • Nella scheda “Impostazioni” potresti vedere la nuova opzione “Mostra solo * .nsp in GoldLeaf”. Abilitalo solo nel caso in cui installerai file NSP e niente di più. Ciò significa che altre funzionalità GL come rinominare / copiare / eliminare le funzionalità dei file potrebbero non funzionare correttamente.

Grazie a XorTroll, friedkeenan per aver risposto alle domande sulla nuova architettura GL e aver risparmiato il mio tempo.

Download

Fonte
Github
Ti è piaciuta la notizia? Supporta theheroGAC su Patreon!

theheroGAC

Nato negli anni 80 con la passione dei videogiochi e delle console.Il mio primo home computer è l'Amiga 600 regalato a 10 anni.Amo aiutare le persone in difficoltà e scrivere notizie sulle console.Studio all'università e il sito Games And Consoles è la mia passione.Per gli amici mi potete chiamare Ciccio

Ti potrebbe anche interessare

Rispondi