Sony conferma di non sviluppare alcuna nuova console portatile in futuro e pianifica la morte della PSVITATempo di lettura : 1 min

PlayStation Vita non verrà più prodotta in Giappone nel 2019 . La macchina Sony, completamente dismessa in Italia , potrebbe essere l’ ultima console portatile dell’azienda . Hiroyuki Oda , vice presidente senior di Sony Interactive Entertainment , lo ha confermato nelle ultime dichiarazioni.Sono finite le date in cui Sony prevedeva di continuare a scommettere su questo tipo di prodotto , cercando uno sbocco per PS Vita all’interno dell’ecosistema di intrattenimento PlayStation. Tuttavia, dopo varie considerazioni, sembra che la società non abbia piani futuri. “Al momento non abbiamo intenzione di sviluppare alcuna nuova console portatile, e in Giappone continueremo a produrla fino al 2019. Da qui, la sua distribuzione nei negozi finirà“, ha spiegato Hiroyuki Oda.La società non ha confermato se la cessazione della produzione interesserà anche l’ Europa o gli Stati Uniti , il che è probabile. Sony ha già avvertito che PS Plus non offrirà più giochi PS Vita o PS3 dopo l’8 marzo 2019 , mettendo in chiaro la fine della vita commerciale.PS Vita , che ha subito alcune revisioni durante la sua vita commerciale, ha venduto 15 milioni di unità in tutto il mondo, diventando la console Sony meno venduta nella sua storia.

FONTE
Gamerant

hitech CODICE SCONTO G4M3SC0NS0L3S

Ti è piaciuta la notizia? Supporta theheroGAC su Patreon!

theheroGAC

Nato negli anni 80 con la passione dei videogiochi e delle console.Il mio primo home computer è l'Amiga 600 regalato a 10 anni.Amo aiutare le persone in difficoltà e scrivere notizie sulle console.Studio all'università e il sito Games And Consoles è la mia passione.Per gli amici mi potete chiamare Ciccio

Ti potrebbe anche interessare

Rispondi