[3DS]Rilasciato Luma3DS v9.1 con supporto 11.8

La sviluppatrice italiana AuroraWright dopo l’aggiornamento firmware 11.8 del Nintendo 3DS ha rilasciato a gran richiesta un nuova versione di Luma3DS in versione 9.1.E’ un programma per applicare “al volo” il software di sistema delle (nuove) console portatili Nintendo 3DS, aggiungendo funzionalità (come le impostazioni della lingua per il gioco e le capacità di debug per gli sviluppatori) e rimuovendo le restrizioni imposte da Nintendo. Consente inoltre di eseguire contenuti non autorizzati (“homebrew”) rimuovendo i controlli delle firme. Per utilizzarlo, è necessaria una console in grado di eseguire homebrew sul processore ARM9.La nuova versione il CFW ora funziona di nuovo sul firmware corrente 11.8.0-41 . Inoltre, è stato aggiunto un motore di trucchi sperimentale , la durata della visualizzazione della schermata iniziale può essere modificata e una schermata iniziale sullo schermo inferiore (/luma/splashpin.bin) può essere visualizzata se il blocco PIN è attivo. Naturalmente c’erano alcune correzioni di bug.

ATTENZIONE: NTR non funziona con questa versione, utilizzare il commit di Nanquitas

Curiosità

Rosalina è un sysmodule personalizzato con una miriade di funzionalità sia per lo sviluppatore che per la comodità dell’utente finale, disponibile dopo l’avvio del 3DS.E’ composto da:

  • Un menù che può essere aperto in qualsiasi momento (combinazione: L + Giù + Select , anche se è possibile modificarlo in fase di esecuzione), con:
    • Un sottomenu con la lista dei processi (utilizzato per selezionare il processo per attaccare quando il debugger è abilitato)
    • Un sottomenu dei processi di patch: patch FS e SM
    • Un sottomenu N3DS Clock + L2 (nascosto su O3DS)
    • Un’azione screenshot. Questo è lento ma funziona
    • Altre varie opzioni, vedere sotto
    • Visualizza la percentuale batteria rimanente nella parte inferiore destra dello schermo, e in Luma3DS  in basso a sinistra
  • Redirezione dell’input :

    • Implementazione grazie a @ Stary2001 , in base al  lavoro di ShinyQuagsire
    • Consente di controllare il vostro 3DS utilizzando il PC , ad esempio, un controller esterno (controller del Xbox 360, ecc)
    • Dovrebbe funzionare con ogni gioco con il minimo ritardo
    • Reindirizzamento C-stick / ZL / ZR è solo su N3DS , forse soltanto con i giochi più recenti
    • Utilizza questo client (compatibile con XInput su Windows, evdev su Linux, dovrebbe essere compatibile con OSX) o questo
    • Se si attiva questa funzione nel menu Home, alle applicazioni sarà impedito di scollegare il 3DS da Internet mentre sono in esecuzione. Questo ha effetto fino al successivo ri-avvio
  • Caricamento 3DSX

    • Grazie a @fincs
    • I File 3DSX ora possono essere caricati senza soluzione di continuità, e funzionano esattamente come i titoli installati (significa che è possibile utilizzare il menu Home e applet mentre un’applicazione 3DSX è in esecuzione, usa lo stub GDB (vedi sotto), etc.)!
    • Non c’è più bisogno di *payload HAX !
    • Per impostazione predefinita, il titolo utilizzato per l’avvio boot.3dsx è  hblauncher_loader, ma questo può essere modificato in qualsiasi momento (Opzioni varie> Accendere il titolo hb per l’applicazione corrente..): È sufficiente lanciare qualsiasi titolo, utilizzare questa opzione, chiudere il titolo; la prossima volta che si avvia quel titolo, verrà eseguito il boot.3dsx
    • I payload di HAX non funzionano più. Dovete utilizzare la versione del menu Homebrew> = 2.0, che può essere trovato qui (e nel pacchetto iniziale homebrew in seguito)
  • Migliorata l’ emulazione del linguaggio :
    • L’emulazione della Lingua (e regione)  dovrebbe funzionare per tutti i giochi
    • È ora possibile specificare un paese (2 Codici per lettera) e un ID di stato (2 cifre esadecimale interi), ad esempio: EUR FR FR 01
  • Una piena funzionalità stub GDB :
    • Codice di rete e skeleton grazie a @ Stary2001
    • Può eseguire il debug fino a 3 processi contemporaneamente (il processo di allegare  deve essere selezionato nel menu della lista dei processi)
      • Utilizzare il menu processo quando il debugger è in grado di selezionare i processi da allegare .
    • Utilizzare -lctrude -lcitro3ddinvece di -lctrue -lcitro3d, -Og invece di -O2,  -fomit-frame-pointer versioni build di debug delle proprie applicazioni.
    • Compatibile sia con GDB e IDA PRO:
      • Lo stub GDB richiede una patch per funzionare. Questa patch è finalmente integrata in devkitARM .
      • Gli Stubs di GDB funzionano anche con IDA ( Use single-step support, nelle opzioni del debugger specifiche che dovrebbe essere selezionata).
    • Breakpoint software, watchpoints 2 hardware (a livello mondiale), tutte le caratteristiche di base e molti altri, come catch syscall, info os, etc.
    • Può accedere alla 80000000..B0000000 mappatura fortemente ordinata , così come la memoria privilegiata
    • Se si attiva questa funzione nel menu Home, alle applicazioni sarà impedito di scollegare il 3DS da Internet mentre sono in esecuzione. Questo ha effetto fino al successivo riavvio

Per gli sviluppatori e ulteriori dettagli tecnici possono essere letti a questo link

CHANGELOG

v9.1

  • Correzione della compatibilità 11.8
  • Aggiunge un cheat engine sperimentale (da @ duckbill007 )
  • Risolve le interazioni del menu Rosalina con 3dsident, ecc.
  • Implementa il comando gdb “monitor getmemregions” (di @Nanquitas )
  • Risolto blocco quando si tentava di aprire Rosalina prima che il sistema finisse di avviarsi (da @Nanquitas )
  • Aggiunge durata splash configurabile (di @Qyriad )
  • Aggiunge l’immagine di sfondo dello splash (/luma/splashpin.bin) per essere visualizzata nella schermata di inserimento del PIN (di @Qyriad )
  • Rendere possibile l’avvio utilizzando un FIRM esterno nel caso in cui non sia possibile leggere CTRNAND FIRM
  • Altre correzioni

v9.0 Joyconhax Edition

  • Poiché il 3DS si avvicina rapidamente alla fine della vita e le flashcard DS sono sempre più difficili da trovare, siamo stati occupati a cercare nuovi modi per caricare Luma sull’hardware supportato. Siamo lieti di annunciare che la nostra ricerca ha prodotto un nuovo metodo di avvio: joyconhax! Joyconhax è semplice, facile e richiede solo un paio di joycons Switch.L’utilizzo è semplice: posizionare i JoyCon in prossimità dei lati del 3DS per stabilire l’accesso diretto al kernel, associare i joycons al computer host e caricare il file FIRM Luma3DS nell’unità che viene visualizzata. Divertiti!

v 9.0

  • Utilizzata una reimplementazioni open source dei moduli SM e PXI FIRM
  • Risolti i breakpoint nel debugger di Rosalina (grazie a @Nanquitas )
  • Aggiunta funzione di visualizzazione / editor / dumper RAM a Rosalina (grazie a @LiquidFenrir )
  • Rosalina ora riavvia correttamente la console quando l’opzione è selezionata
  • Risolti gli screenshot di Rosalina per i formati di framebuffer RGB5_A1 / RGBA4 (usati ad esempio nei titoli di Virtual Console)
  • StriptedTitleAllowed per consentire il lancio di titoli bloccati da Nintendo (obsoleto Ironfall / Flipnote Studio 3D / etc)
  • Le patch ARM9 e FS sono ora sempre applicate in quanto non causano inconvenienti
  • Genera un errore se si tenta di scrivere file o di avviare emuNAND mentre la scheda SD è bloccata in scrittura
  • Visualizzazione della sorgente di avvio nella parte inferiore dello schermo nel menu di configurazione
  • La console verrà ora arrestata quando la shell viene chiusa nei menu Luma, a meno che  non venga avviato tramite ntrboot
  • Numerose correzioni di Exception Handler
  • FatFS aggiornato alla versione 0.13
  • Aggiunto controllo se NWM è in esecuzione prima di consentire la commutazione Wi-Fi in Rosalina
  • Le schermate sono ora ordinate per data / ora utilizzando osGetTime, rimuovendo il ritardo di conteggio se l’utente ha molti screenshot, grazie a @Hayleia !

Nota: BootNTR è corrotto in questa versione, a meno che non si usi l’ultimo commit (non il rilascio!) Da questo repository: https://github.com/Nanquitas/BootNTR

Note sulle modifiche apportate al debugger di Rosalina:

  • La mappatura dell’accesso alla memoria fisica “bit31” (0–0x30000000 => 0x80000000–0xB0000000) e le mappature privilegiate (kernel) confondono i client di debugger come IDA che interpretano il valore dei registri. L’accesso a tali mapping può essere attivato utilizzando invece “monitor toggleextmemaccess” (problema segnalato da @Nanquitas ).
  • Inoltre, il supporto per il client gdb IDA buggy 6.8 è stato rimosso. Si prega di utilizzare IDA 7.0 o versioni successive.

PS: IDA 7.0 ha aggiunto il supporto client per la modalità no-ack (Opzioni di debug> Imposta opzioni specifiche), che dovrebbero essere abilitate per rendere il debug due volte più fluido. “Usa supporto stepping” dovrebbe essere deselezionato.

v 8.1.1

  • Aggiunto WiFi e LED che si alternano a Rosalina
  • Aggiunto il caricamento di intestazioni estese dalla scheda SD / CTRNAND, possono essere caricate da /luma/titles/TITLEID/exheader.bin. Tra le altre cose, questo consente anche di caricare code.bins più grandi
  • Gli errori “ErrDisp” registrati sono ora scritti in /luma/errdisp.txt senza causare una schermata di errore
  • Fixato LayeredFS per Pokemon Art Academy e possibilmente altri giochi che caricano erroneamente file da rom: // invece di rom: /
  • Corretto il conflitto tra la selezione di emunand e l’avvio payload quando è selezionato “Autoboot EmuNAND”, è necessario premere L + DPad per caricare i payload se questa opzione è selezionata
  • Opzioni riordinate nel menu Rosalina
  • Aggiornate le avvertenze con devkitARM r47

Nota: dato gli sforzi di sostegno di due codebases distinti e la mancanza di problemi confermati che possono essere attribuiti alle modifiche in 8.1 rispetto a Luma “legacy”, stiamo sospendendo quel ramo. Se hai un problema che puoi riprodurre in questa versione (prova almeno due volte per assicurarti che possa essere riprodotto) ma non su una build “legacy”, invialo un problema a questo repository GitHub. Interromperemo completamente il codebase “legacy” in due settimane, se non viene segnalato e verificato tale problema.

Stiamo raccogliendo donazioni per aiutare un amico senza casa che ha bisogno di aiuto.

v 8.1

  • Aggiunto salvataggio nelle impostazioni Rosalina (combinazione di tasti e homebrew ID titolo)
  • Aggiunta opzione riavvio e  spegnimento nel menu di Rosalina in “Varie”
  • Visualizzazione dell’indirizzo IP sulla maggior parte dei menu quando sia InputRedirection o lo stub GDB (o entrambi) è abilitato
  • Pieno supporto per le versioni di sistema> = 4,0
  • Supporto parziale (tutte le patch ARM9, ma nessuna patch ARM11) per 3.0
  • Tagliato a metà il tempo necessario per prendere uno screenshot
  • Il boot circa 1 secondo più veloce sul nuovo 3DS
  • Aggiunta patch region-free per l’e-manuals
  • Aggiunta patch DSP nella firma del firmware @MerryMage
  • Fixato reindirizzamento InputRedirection, C-stick / ZL / ZR in alcuni giochi
  • Corretti i bug nel langemu
  • Fixato il supporto hardware watchpoint sola in scrittura nel gdbstub
  • Risolti i problemi di avvio casuali
  • Fixato l’avvio su 2.xe 1.x nelle unità dev
  • Merge # 561
  • Fixata la costruzione su MacOS
  • Altri miglioramenti minori e correzioni

Il software esistente compatibile con InputRedirection sono InputRedirectionClient-Qt , InputClient-SDL , TPPFLUSH

v 8.0

  • Luma3DS è ora un FIRM  con ARM11 e ARM9 separati e con sezioni dei moduli
  • Passato a una whitelist per il caricamento del FIRM
  • E ‘ora possibile fare il boot sulle più recenti flashcarts DS (quelli che appaiono nel menu principale del DS originale’) e nei primi flashcarts DSi direttamente dal menu Home
  • Luma3DS ora funziona con NAND che utilizzano NCSDs personalizzato / MBR
  • “Enable exception handlers” è stato rimosso, dal momento che Rosalina è il miglior metodo di gestione delle eccezioni a seconda del contesto
  • Luma3DS può effettuare il boot come FIRM0 /1 (anche se questo non è consigliato né supportato da tutti e consigliamo fortemente di utilizzare boot9strap)

v 7.1

  • Supporto boot9strap (tutti gli entry point più anziani, tra cui ARM9LoaderHax e menuhax, non sono più supportati).
  • Sostituito .bin (brahma / a9lh) loading payload con .firm payload (formato FIRM). Questo formato consente una maggiore flessibilità ed è anche l’unico supportato da boot9strap.
  • Premendo START quando solo un payload è presente,si avvia direttamente.
  • Piccole correzioni LayeredFS.

v 7.0.5

  • È ora possibile caricare code.bin e patch code.ips per i moduli del sistema e le applet.
  • Fixato LayeredFS che aveva problemi nella versione 7.0.4 con diversi giochi (Animal Crossing, Zelda Triforce Heroes e probabilmente di più).
  • Riscritto gran parte del codice LayeredFS, questo dovrebbe consentire di fixare correttamente eventuali conflitti sorti con extdata e altri archivi non romfs.

v 7.0.4

  • Fixata la non chiusura delle cartelle  dopo aver controllato l’esistenza delle cartelle “romfs” .
  • Fixati gli Extdata reindirizzati a 7.0.3 (avrebbe potuto causare problemi se un file romfs con lo stesso percorso e il nome extdata esistevano)
  • Aggiunta la visualizzazione del titolo ID per le eccezioni ARM11.
  • Accelerato il modello alla ricerca di LayeredFS.
  • Ripulito il codice del loader.

v 7.0.3

Migliora la compatibilità LayeredFS e giochi montati nel RomFSes in “ext:” (come Taiko no Tatsujin: Don Don! Mystery Adventure) ora funzionano

v 7.0.2

  • Migliorata la compatibilità LayeredFS:i giochi come New Super Mario Bros. 2 e Zelda: Triforce Heroes ora funzionano.

v 7.0.1

  • Il payload * HAX funziona di nuovo (se si utilizza arm9loaderhax questo non si applica).
  • La Compatibilità LayeredFS è stata migliorata (grazie a @svanheulen e NeoBeo): gli aggiornamenti dei giochi recenti Monster Hunter e RomFSes che vengono montati come “patch” (come l’aggiornamento di Daigasso) ora funzionano.

v 7.0

  • Inserito il menu di selezione in chainloader (può essere chiamato con START durante il caricamento del sistema, il payload su START può ora essere avviato con L + START).
  • Implementato IPS patcher per code.bin, è necessario copiare la patch IPS /luma/titles/<titleID>/code.ips.
  • Aggiunta un implementazione LayeredFS .La Compatibilità dovrebbe essere veramente buona e in solo due partite sono state segnalate come non funzionanti (a causa del modo insolito che sono stati compilati). Per utilizzarlo, è necessario copiare i file romfs (di seguito la struttura della cartella romfs) in /luma/titles/<titleID>/romfs/. Accoppiato con il codice di IPS patch, questo consente una facile distribuzione legale delle traduzioni / hack dei giochi.
  • Aggiunto il supporto non verificato di SigHAX su New3DS (dovrebbe funzionare bene).
  • Aggiunto il supporto per il pulsante di accensione nei menu (grazie @ d0k3 ).
  • Aggiunta la possibilità di correggere applicazioni nella NAND (come eShop).
  • Download Play ora è region free (grazie @adibsurani ).
  • I controlli della firma sono patchati per 1.x / 2.x NATIVE_FIRM e SAFE_FIRMs (grazie @SciresM ).
  • Modifiche nel PIN: il PIN è ora nascosto mentre viene inserito, ho aggiunto la possibilità di cancellare il PIN inserito premendo SELECT.
  • Schiacciate le syscall SetGpuProt su 11.3+ per rendere il payload HAX funzionante su Old3DS.
  • Fixato firmlaunch/ patch su New3DS 11.4.
  • Fixato il problema nel file config che non viene salvato se un payload è stato lanciato dopo aver abbandonato il menu di configurazione.
  • Refactoring del codice di base.
  • Diversi altri miglioramenti alla stabilità generale del sistema e altri piccoli aggiustamenti e correzioni di bug sono stati fatti per migliorare l’esperienza dell’utente.
GUIDA

A causa della censura su Reddit della pagina /r/3DShacks si consiglia di utilizzare questa guida di  Plailect

La guida è riservata solamente alle console retail (cioè quelle acquistate in negozio, non quelle ottenute tramite il Nintendo Developer Program)!

DOWNLOAD

Luma3DSv9.1.7z

FONTE

Github

hitech

Ti è piaciuta la notizia? Supporta theheroGAC su Patreon!

theheroGAC

Nato negli anni 80 con la passione dei videogiochi e delle console.Il mio primo home computer è l'Amiga 600 regalato a 10 anni.Amo aiutare le persone in difficoltà e scrivere notizie sulle console.Studio all'università e il sito Games And Consoles è la mia passione.Per gli amici mi potete chiamare Ciccio

Ti potrebbe anche interessare

Rispondi

Novità: Siamo anche su Telegram venite a trovarci su GamesAndConsoles o PS4ModdingItalia Games and Consoles APP
+