[PC]Rilasciato EmulationStation v2.6.0Tempo di lettura : 2 min

Il team dietro Retropie in collaborazione con altri sviluppatori e contributori della repository  del programma hanno rilasciato un nuovo aggiornamento del fork di EmulationStation in versione 2.6.0.EmulationStation è il frontend grafico ufficiale del progetto RetroPie che ti permette di accedere a tutti i tuoi giochi preferiti in un unico programma, anche senza tastiera, grazie all’integrazione del multi-emulatore RetroArch.Vi ricordo che il programma è disponibile per il sistema operativo Windows,Debian,Arch e il mini-pc Raspberry PI con Retropie.Noi abbiamo compilato per voi la versione per Windows disponibile a fine articolo.

CHANGELOG

Un sistema scraper integrata nella grafica. Non più script Python esterno. Scarica automaticamente i nomi, box art, descrizioni, date di rilascio, e il rating opzionalmente. È possibile effettuare lo scraper di diversi sistemi in una sola volta, o solo singoli giochi.
Un editor grafico per i metadati integrata. Non più modifiche dei file XML a mano. Premere il tasto “Modifica metadati DEL GIOCO”,poi il pulsante “Seleziona” nella lista dei giochi e scegliere di aprirlo. Si può effettuare lo scraper dei metadati dall’editor.
Il vecchio sistema di tematizzazione è stato completamente sostituito. Il nuovo sistema è più flessibile, ma ancora semplice, e molto più coerente.
Ci sono ora i tag ! Non più definizioni di fonts / suoni a mano in 30 sistemi!
La Textlists supporta gli allineamenti a sinistra, centrale e destra , così come i margini orizzontali. È inoltre possibile controllare l’interlinea.
Le immagini possono ora essere in formato SVG (grafica vettoriale), in modo da guardare bene in qualsiasi risoluzione.
È ora possibile aggiungere testo statico dove vuoi.
I temi sono ora distribuiti come insiemi. È possibile modificare il set corrente all’interno di EmulationStation , senza nemmeno riavviare il programma.
Uno schermata nuova “sistema Select”, con i loghi per tutti i sistemi in una giostra.
Una nuova serie di temi fatto da Nils, per tutte le piattaforme supportato da RetroPie e molto altro ancora! Ogni sistema ha un bel logo vettoriale!
Il vecchio menu (quando si preme “start”) è stato completamente rifatto, sia nella funzionalità e stile,insieme praticamente ad ogni pezzo di UI.
Il sistema di configurazione di ingresso è stata rinnovata. Oltre ad una grafica molto più bella,è facile aggiungere nuovi controller dopo la configurazione iniziale: basta selezionare “Configure INPUT” dal menu principale.
Un sistema di aiuto su schermo, che mostra ciò che i pulsanti fanno.
Un menu delle impostazioni incorporate che consente di modificare:
Il timeout dello screensaver
Il comportamento dello screensaver (dim vs. schermo completamente nero)
Toggle visualizzazione framerate
Toggle help nella schermata di visualizzazione
Alterna sinistra / destra per cambiare il sistema in vista elenco gioco (ti costringe a utilizzare il nuovo sistema di selezione a carosello); utile per lo stick analogico.
Lo stile di transizione dello schermo ( “dissolvenza” o “slide”)
Il tema corrente impostato
il volume di sistema globale (a livello di sistema operativo)
Quando si sfoglia la lista dei giochi, dopo pochi secondi, lo schermo si oscura e visualizza le prime 2 lettere in cui si trova il cursore, stile Big Picture.
Gamelist.xmls ora supporta i percorsi relativi, quindi dovrebbe essere possibile trasferirli da un computer all’altro e fare installazioni portatili.
EmulationStation non chiude immediatamente se si avvia senza il file es_systems.cfg impostato correttamente. Ora mostra una finestra con un messaggio per spiegare l’errore.
Aggiornato da SDL1.2 al SDL2 con il driver video Raspberry Pi. Non più “schermate bianche” quando ES viene avviato.
es_systems.cfg è ora in XML, per essere coerente con tutti gli altri file di configurazione.

GUIDA

La nostra guida è disponibile a questo link

DOWNLOAD

EmulationStation v2.6.0

FONTE

Github

Ti è piaciuta la notizia? Supporta theheroGAC su Patreon!

theheroGAC

Nato negli anni 80 con la passione dei videogiochi e delle console.Il mio primo home computer è l'Amiga 600 regalato a 10 anni.Amo aiutare le persone in difficoltà e scrivere notizie sulle console.Studio all'università e il sito Games And Consoles è la mia passione.Per gli amici mi potete chiamare Ciccio

Ti potrebbe anche interessare

Rispondi