[PSVITA]Rilasciato MLTActivator: un nuovo attivatore offline per PSVITA con firmware 3.60Tempo di lettura : 1 min

L’uscita di Henkaku Enso ha attivato una serie di sicurezze su PSVITA da parte di Sony,bloccando l’attivazione della console e l’accesso al PSN.Il firmware 3.60,la pecora nera e bandita dalla stessa multinazionale ha bloccato vari utenti nell’utilizzo di Adrenaline a causa della mancanza del file di licenza importante per avviare le bolle dei giochi e i suoi contenuti.L’ unico lumino di speranza per gustare adrenaline su PSVITA è stato con l’annuncio dello sviluppatore TheFlow,con la trasformazione dell’eCFW a settembre in un vero e proprio file vpk e homebrew. L’attesa era un pò lunga fino ad oggi.Grazie allo sviluppatore Miralatijera e Draqen molto conosciuti nella scena PS3,hanno rilasciato un’attivatore offline per PSVITA chiamato MLTActivator. Con MLTActivator è possibile attivare la PSVITA offline e avviare il tanto amato eCFW Adrenaline.Il suo funzionamento è abbastanza pericoloso per chi accede ai servizi online del PSN,inoltre l’applicazione non ha il codice sorgente libero e può nascondere qualche piccola sorpresa,quindi prestate attenzione.

Piccola Faq

Funziona su PSTV? 

Sì, questo funziona sia su PS Vita che PS TV, molte persone hanno confermato questo.

Come verificare che la mia PS Vita sia effettivamente attiva? 

È possibile utilizzare il tool System Check Enabled

Posso disinstallarlo? 

L’app si suppone che ha un backup dei tuoi file di attivazione in modo che tu possa utilizzarli con gli homebrews come Account Switcher .

Download

MLTActivator 

Fonte

wololo.net e daxhordes

Ti è piaciuta la notizia? Supporta theheroGAC su Patreon!

theheroGAC

Nato negli anni 80 con la passione dei videogiochi e delle console.Il mio primo home computer è l'Amiga 600 regalato a 10 anni.Amo aiutare le persone in difficoltà e scrivere notizie sulle console.Studio all'università e il sito Games And Consoles è la mia passione.Per gli amici mi potete chiamare Ciccio

Ti potrebbe anche interessare

Rispondi