Microsoft rilascia PIX lo strumento di debug per le Direct X 12

Per aiutare gli sviluppatori e migliorare in modo significativo la tecnologia grafica dei videogiochi su Xbox e Windows, Microsoft ha recentemente rilasciato Pix,uno strumento di sviluppo e Debug per le DirectX 12.PIX è attualmente in fase beta e il suo scopo è quello di aiutare gli sviluppatori a creare una migliore grafica del gioco, analizzando cinque modalità di funzionamento principali. Le cinque modalità di funzionamento sono le seguenti:

  • GPU captures:  per il debug e analizzare le prestazioni del rendering grafico Direct3D 12.
  • Timing captures:  per comprendere le prestazioni di tutto il lavoro della CPU e della GPU effettuato dal gioco.
  • Function Summary capture:  accumulare informazioni sul tempo di ogni funzione che viene eseguita e la frequenza con cui ciascuno è chiamato.
  • Callgraph Captures:  Traccia l’esecuzione di una singola funzione.
  • Memory Allocation captures:  fornire una conoscenza delle allocazioni di memoria da parte del vostro gioco.

Ed ecco i requisiti per ottennere le massime prestazioni da PIX:

  • Windows 10 di build 14393 ( Anniversary Update , alias RS1) con gli ultimi aggiornamenti
  • 32 GB di RAM
  • Una GPU Direct3D 12 con gli ultimi driver grafici disponibili. PIX non funziona correttamente con i vecchi driver!

Fonte:

segmentnext

Rispondi

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi